Dott.ssa ALESSIA CALEO

Specialista in Anatomia Patologica e Citopatologia

Fu mio padre, stimato chirurgo, da cui ho ereditato la grande passione per la medicina, che un giorno, quando ancora ero una giovane studentessa del IV anno, disse: perché non fai l’anatomo patologo ?

Ma chi è l’anatomopatologo?
A quei tempi neanche io, come tanti ahimè ancora oggi, nemmeno sapevo cosa facesse un anatomopatologo.

Eppure senza diagnosi non c’è terapia

Gli Anatomo Patologi sono medici specialisti che fanno diagnosi, sono loro che capiscono se un tumore è benigno o maligno, la loro diagnosi guida il chirurgo anche durante l’intervento.. una diagnosi corretta rivela con precisione la presenza e l’estensione della malattia..

Come un albero vive grazie alle sue radici nascoste, cosi un ospedale non potrebbe esistere senza la figura dell’ anatomo patologo, spesso invisibile ai pazienti.

L’ incontro col prof. Lucio Palombini prima e col prof. Gaetano De Rosa successivamente fu per me determinante a capire che quella sarebbe stata la mia strada, e cosi fu.

Dopo il lungo percorso all’università Federico II di Napoli oggi esercito presso l’ azienda universitaria “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona” di Salerno, dove tra le altre cose mi occupo con particolare dedizione della citoistologia tiroidea.

 

 

STUDIO MEDICO DI CITOLOGIA AGOASPIRATIVA

Loading…